CIRCOLO DI CULTURA DI BELLINZONA

Il Circolo di Cultura di Bellinzona, con il suo nuovo comitato attivo dal 2013, ha deciso di proporre, per ogni anno solare, un tema di attualità che sarà sviluppato e approfondito attraverso le varie espressioni di arte.

In questi tempi difficili, dove spesso trionfa il materialismo e l’indifferenza, cosa c’è di meglio dell’arte che può condurci a riflettere sul nostro cammino di esseri umani e a svelarci parti di noi stessi rimosse o sconosciute? Cosa c’è di più prezioso e unico della condivisione con artisti, poeti, pensatori, mistici che da anni lavorano e dedicano la propria vita a questi temi fondamentali?

La Domus Poetica è destinata a questi incontri di riflessione e il comitato del CCB auspica che vi si possano accogliere persone interessate a questa ricerca.

 

“L’uomo «civile» reagisce verso le idee nuove erigendo barriere psicologiche capaci di proteggerlo dall’emozione di fronteggiare realtà insolite.” C.G. Jung (L’uomo e i suoi simboli)


2018 - RASSEGNA SOGNO venite a scoprire il programma all'Assemblea ordinaria dei soci che avrà luogo martedì 23 gennaio alle 18.30 presso la sede del Circolo: la Domus Poetica


2017 - RASSEGNA SOLUS: LE VARIE FACCE DELLA SOLITUDINE

Si è voluto dedicare l’anno 2017 al tema della solitudine, ai suoi molteplici aspetti.

Normalmente questa parola viene pensata nelle sue accezioni negative, ma la sua etimologia (SOLUS / SOLLUS lat.= sé tutto/ intiero; ALONE ingl.= all in one) ci rivela che è una condizione necessaria, precipua dell’uomo per poter far fronte con autenticità alla vita. In effetti la solitudine attiva, offre all’essere umano il privilegio di stare con sé stesso e di lasciar sgorgare le sue intuizioni più profonde.

 

“Nel corso del cammino, grazie alla risolutezza e alla fedeltà, per l’uomo è possibile un’unificazione di tutto il suo essere, corpo e spirito. …. Un uomo autentico contribuisce alla trasformazione del mondo solo attraverso la propria trasformazione…. con il suo vivere le relazioni con gli uomini, con gli esseri viventi, con le cose, con il creato intero”. Martin Buber (Il cammino dell’uomo)



PROGRAMMA 2016

MARIA LAI

.

ANTONIETTA AIROLDI