SPAZIO CULTURALE DEDICATO ALLA POESIA INSITA IN TUTTE LE ARTI E SEDE DEL CIRCOLO DI CULTURA DI BELLINZONA

 


 

  TEMA DELL' ANNO 2022: 

 

 DIALOGHI


Prima di ogni evento, a cura della presidentessa del Circolo di Cultura Sara Pellegrini,

 

VISITA guidata in poesia e musica della mostra d'arte LUPUS ET LUPUS

 

inizio ore 17.45

 

accesso libero a chi si iscrive per l’evento, posti limitati, prenotazioni indispensabili

 

L'esposizione resta fruibile su appuntamento o prima degli eventi fino al 13 giugno 2022


LE LOUP ET LE LOUP in dialogo con Stefano Laffranchini-Deltorchio

 

Giovedì 5 maggio alle 18.30

 

Moderatore: Massimo Daviddi, poeta

 

Un'opportunità per il pubblico di confrontarsi, grazie alle riflessioni dei nostri ospiti con l’opera proiettata “Le loup et le loup” di Françoise Pétrovitch e Hervé Plumet

 

Stefano Laffranchini, direttore del Carcere della Stampa di Lugano

 

Fr. 10.- soci CCB, Fr. 15.- non soci

 

Download
CV Stefano Laffranchini.pdf
Documento Adobe Acrobat 283.9 KB

LE LOUP ET LE LOUP in dialogo con Ursina Badilatti

 

Venerdì 8 aprile alle 18.30

 

Un'opportunità per il pubblico di confrontarsi, grazie alle riflessioni della nostra ospite con l’opera proiettata “Le loup et le loup” di Françoise Pétrovitch e Hervé Plumet

 

Ursina Badilatti, ex sportiva di élite e insegnante di yoga combinato con lo sci di fondo

 

Fr. 10.- soci CCB, Fr. 15.- non soci

 

Sabato 9 aprile alle 17.00- 18.30

 

Lezione di yoga con Ursina Badilatti (portate il vostro tappetino, ev blocchi e cintura)

 

Fr. 35.- L’intero ricavato  sarà destinato all’emergenza in Ucraina

 

Posti limitati- iscrizioni indispensabili 

 

 

Ursina Badilatti nasce a Poschiavo nel 1982. Muoversi nella natura è sempre stata parte integrante della sua infanzia portandola fin dall’età scolastica ad innamorarsi della corsa a piedi ed alle competizioni. All’età di 16 anni entra a far parte dei quadri della nazionale di Sci di fondo (Swiss Ski) dove ne farà parte fino al 2010. Dedica oltre 15 anni della sua vita allo sport agonistico raccogliendo svariati successi a livello nazionale ed internazionale.

 

Parallelamente alla vita da atleta, conclude nel 2003 il liceo a Zuoz. Nel 2008 termina il Bachelor in economia aziendale presso la scuola superiore di Coira (HTW) specializzandosi in marketing. Dopo aver lavorato per due anni presso Repower come responsabile degli eventi e delle fiere, si trasferisce per 3 anni a Berlino per lavoro, dove approfondisce la pratica e lo studio dello yoga.

 

Terminata l’esperienza all’estero, rientra in Engadina nel 2018 dove avvia il suo insegnamento di yoga combinato con lo sci di fondo, camminate e corsa.

Con il motto “move the body – still the mind” invita le persone a diventare più dinamiche e consapevoli abbinando uno stile di vita sano. Motivatrice ed anima positiva spinge l’individuo ad uscire dalla propria zona di conforto per scoprire e vivere il proprio potenziale.

 

Ursina organizza ritiri, workshops, lezioni di gruppo e private di yoga in Engadina.

 

 

Ulteriori informazioni su www.ursina.ch  


LE LOUP ET LE LOUP in dialogo con Fra' Michele Ravetta

 

Giovedì 10 marzo alle 18.30

 

Un'opportunità per il pubblico di confrontarsi, grazie alle riflessioni del nostro ospite con l’opera proiettata “Le loup et le loup” di Françoise Pétrovitch e Hervé Plumet

 

Michele Ravetta, frate cappuccino e assistente sociale

Nasce a Locarno nel 1974. Diplomato in chimica farmaceutica, nel 1997 è entrato nell’Ordine dei Frati Minori Cappuccini e dopo aver studiato filosofia e teologia ha ottenuto il bachelor in Teologia nel 2002 e successivamente il bachelor in Lavoro Sociale. Nel maggio 2003 viene ordinato sacerdote.

Ha lavorato per oltre un decennio all’Ente Ospedaliero Cantonale come assistente sociale. È cappellano delle strutture carcerarie del Cantone Ticino e anche cappellano militare. Docente in varie scuole nel percorso di cure palliative.

Dal 2014 è assistente spirituale del Care Team Ticino, cappellano della Casa per Anziani Opera Charitas di Sonvico, dal 2018 è cappellano nel reparto di cure palliative a Casa Serena a Lugano.

 

Dal 2016 è guardiano del convento e dall’8 dicembre 2021 diventa Rettore del Santuario di Bigorio.

 

Fr. 10.- soci CCB, Fr. 15.- non soci



TAVOLA ROTONDA sull'opera di videoart LE LOUP ET LE LOUP

 

Sabato 19 febbraio alle 18.30

 

Un'opportunità per il pubblico di confrontarsi, grazie alle riflessioni dei nostri ospiti, con l’opera proiettata “Le loup et le loup” di Françoise Pétrovitch e Hervé Plumet

 

Daniele Bernardi, artista, poeta e attore, dopo aver frequentato il CSIA, Daniele Bernardi (Lugano, 1981) si diploma presso l’Accademia D’Arte Drammatica Pietro Sharoff (Roma) per poi formarsi, soprattutto, all’interno del Teatro delle Radici (Lugano) sotto la guida di Cristina Castrillo (Premio svizzero per il teatro 2014). Attore-autore-regista teatrale e di drammaturgie radiofoniche, ha ideato gli spettacoli La rauca gola del cuore, collage-Majakovskij (2006); La bufera è il mio violino, collage-Esenin (2008); Ballata di un uomo sottile, omaggio a Bob Dylan (2010); Io, Pierre Rivière, avendo sgozzato mia madre, mia sorella e mio fratello… (shortlist Incontro del teatro svizzero 2017); Io sono Nijinsky (2021). Dal 2015 aderisce al progetto artistico della compagnia ticinese Opera retablO, di Ledwina Costantini, con cui realizza allestimenti quali Köszeg (2015), Dahü (2017), Lady Shakespeare (2019), Requiem for my dream (2022). È insegnante di teatro in varie strutture, con una particolare attenzione all’esclusione sociale. Oltre a progettare e interpretare radiodrammi per Radiotelevisione svizzera di lingua italiana (Rete Due) è autore di poesia

 

Micheal Jakobprofessore di estetica e teoria del paesaggio presso la HEAD e l’Hepia di Ginevra, al Politecnico di Milano e all’Accademia di Architettura di Mendrisio, dirige la rivista internazionale “Compar(a)ison” e la collana “di monte in monte” (Edizioni Tararà). Negli ultimi anni ha pubblicato: “Dall’alto della città” (Lettera 22 2017), “Des jardins & des livres” (MetisPresses 2018), “What is Landscape?” (ListLab 2018), “Prises de vue” (MetisPresses 2019), “Paysage et technologie” (b2 2019), “L’architettura del paesaggio” (Silvana 2020), “La capanna di Unabomber” (Lettera 22 2020), “La fausse montagne” (MetisPresses 2021), “La fabrique de Dante” (MetisPresses 2021), “La finta montagna” (Silvana 2022). È curatore di mostre internazionali e autore di documentari.

 

 

Antonia Nessi, conservatrice e codirettrice del Musée d’art et d’histoire de Neuchâtel, ha studiato alla Faculté de Lettres et sciences humaines dell’Università di Neuchâtel. Ha completato la sua formazione al Centre allemand d’histoire de l’art di Parigi, all’Istituto Svizzero di Roma e Venezia conseguendo il Dottorato di ricerca in Storia dell’arte nel 2012. Nella sua pratica di curatrice riserva una sensibilità particolare al disegno e alle arti grafiche.


INAUGURAZIONE MOSTRA D'ARTE ˂LUPUS ET LUPUS˃

 

Venerdì 18 febbraio ore 18.30 

 

presenta Christian Egger, direttore della Galerie C  contemporary art di Neuchâtel 

(in lingua francese)

 

In mostra l’opera di videoart degli artisti francesi Françoise Pétrovitch e Hervé Plumet: Le loup et le loup, una breve sequenza animata di disegni a matita, acquarello e pastello,  sottolineata da un tessuto sonoro incalzante. Opera che porta alla luce i simboli legati alla violenza sessuale e all’essere vittime o cacciatori: figure metaforiche e simboliche che fanno riferimento all’esperienza traumatica di tante donne nel divenire adulte. 

In un'installazione in forma di dialogo sono esposte, negli spazi annessi della Domus Poetica, opere degli artisti contemporanei: 

Matthieu Gafsou, Anne Golaz, Guy Oberson , Françoise Pétrovitch, Éric Poitevin , Augustin Rebetez, Lionel Sabatté, Emeli Theander, ecc. (Courtesy Galerie C)


Ringraziamo chi vorrà sostenerci finanziariamente anche durante l'anno 2022 che ha in serbo progetti e sorprese.

 

 Il comitato del Circolo di Cultura di Bellinzona


Versamenti a favore di:

Circolo di cultura di Bellinzona

IBAN CH08 0900 0000 6500 4540 5, Conto 65-4540-5 Postfinance,

Via A. di Sacco 4, 6500 Bellinzona - Svizzera